I nostri Sponsor

myattach.eu
003.png
Home arrow Risorse arrow Glossario della Moda arrow E - L
E - L Stampa

 

ETHNIC:

aggetivo che significa etnico, nella moda indica un tipo di look, di aspetto. Se questo termine è legato all’aspetto di una modella o modello indica che sono di un’etnia diversa da quella del paese dove viene commissionato il lavoro; un cliente italiano che chieda ad un’agenzia italiana una modella etnica per un catalogo di costumi da bagno sta chiedendo che l’agenzia gli proponga delle modelle ad esempio di pelle nera o asiatiche.

 

EYE:

occhio, usato al plurale "eyes" è il termine utilizzato sul composit seguito da un aggettivo per indicare il colore degli occhi della modella o del modello. Per esempio "eyes green" vuole dire occhi verdi.

 

FACE:

volto, viso, plurale “faces”. Una modella o un modello che inizia a lavorare in agenzia è detta/o “new face”, volto nuovo; alcune agenzie ben strutturate hanno il reparto “new faces” che si occupa di promuovere e far conoscere ai clienti i volti nuovi.

 

FASHION:

vuole dire moda in inglese, ma viene ormai usato anche come sinonimo di tutto quello che è in voga e fa tendenza. "Fashion victim": persona schiava dei dettami della moda. "Fashion show" è la sfilata di moda.

 

FEE:

significa onorario, cachet; è il compenso giornaliero per il lavoro della modella o del modello. Non è una cifra fissa, ma varia col progredire della carriera della modella e anche in relazione al tipo di lavoro.
La new entry in agenzia, la nuova arrivata, avrà un fee molto più basso rispetto alla professionista con al suo attivo prestigiosi lavori e un book ricco di foto importanti.
Il fee della top model è un discorso a parte; c’è una cifra base al di sotto della quale l’agenzia non scende nel proporre la top model e da quella cifra in su i compensi possono variare notevolmente a seconda dell’importanza del lavoro, della eventuale richiesta di un contratto di esclusiva e della durata del contratto (cioè per quanto tempo si intende utilizzare le foto scattate per una determinata campagna).

 

FITTING:

è la prova abiti che segue alla conferma di una modella o di un modello per una sfilata o uno "show-room" (vedia lla voce relativa). E’ una operazione essenziale per il buon esito della sfilata. Quando infatti il cliente conferma un certo numero di modelle per una sfilata ha la necessità di verificare la vestibilità della propria collezione sul corpo di ciascuna modella, così a ciascuna modella verranno dati gli abiti più adatti e verranno effettuate dalle sarte tutte le eventuali piccole modifiche affinché il capo cada alla perfezione. Il plurale è "fittings".

 

FOOT:

significa piede, plurale “feet”. Oltre a fare riferimento al piede nel senso fisico, nei paesi anglosassoni e soprattutto negli Stati Uniti, è una unità di misura lineare. Un piede corrisponde a circa 0,3048 cm ed è diviso in dodici pollici (“inch/inches”, vedi alla voce relativa). Nel composit dei modelli la misura dell’altezza è espressa sia in centimetri che in piedi. 

 

HAIR:

capelli, chioma, è usato solo al singolare; nel composit è seguito da un aggettivo che specifica il colore dei capelli del modello o della modella. Per esempio "hair brown" significa capelli castani.

 

HAIR STYLIST:

è il parrucchiere, l’esperto di capelli che troverà il giusto look per le modelle e aspiranti tali durante il servizio fotografico. Una espressione tecnica italiana che riassume l’atto del truccare e acconciare una modella è “trucco e parrucco”; è piuttosto facile durante un test sentire chiedere se il protagonista di turno è già stato al “trucco e parrucco”.

 

HAUTE COUTURE:

termine francese che significa alta moda, più usato del termine inglese “high fashion” (vedi alla voce relativa). Si tratta della moda sartoriale con abiti ricercati ed eleganti.
L’alta moda è prodotta per lo più a Parigi, ma anche in Italia, a New York e a Londra. Alcune delle case di moda che producono questo tipo di collezioni sono storiche, come Balenciaga, Chanel e Dior. Gli abiti prodotti sono simbolo di eleganza e raffinatezza, non sono realizzati in maniera industriale, ma ogni collezione ha un alto valore sartoriale, sono spesso prodotti su commissione per clienti di prestigio e personalità di tutto il mondo.
Molte case di alta moda, al giorno d’oggi, producono anche collezioni di prêt-à-porter e accessori. Questo consente loro di allargare le possibilità di guadagno, dato che i capi di alta moda sono riservati a clienti d’elite, mentre il prêt-à-porter è alla portata di un più ampio numero di acquirenti.
L’appuntamento con queste sfilate in Italia è a Roma, a gennaio e a luglio.
Alcuni noti stilisti di alta moda (e non solo): Cristobal Balenciaga, Renato Balestra, Pierre Cardin, Coco Chanel, Christian Dior, Gattinoni, Jean-Paul Gaultier, Christian Lacroix, Thierry Mugler, Emanuel Ungaro, Valentino,Yves Saint Laurent.

 

HAZEL: come sostantivo indica la pianta o il legno di nocciolo; come aggettivo indica il colore nocciola o marrone chiaro, “hazel brown”; l’aggettivo è usato per descrivere il relativo colore degli occhi sul composit della modella o del modello, ad es: “eyes: hazel” significa occhi color nocciola. Non è usato per indicare il colore dei capelli, marrone chiaro per indicare il colore della chioma è “light brown”. 

 

HIGH FASHION:

significa alta moda, più usato il termine francese “haute couture” (vedi alla voce relativa).

 

HEIGHT:

altezza, il termine è usato sul composit dei modelli seguito da un numero che indica appunto l’altezza fisica del modello o della modella; i numeri possono essere riportati in cm, metri o "feet" (misura inglese, vedia alla voce "foot" e le Tabelle di conversione). 

 

HIPS:

sono le anche, i fianchi. Il singolare è "hip", il termine è usato spesso al plurare ed è stato portato alla ribalta nel 2006 dalla cantante colombiana tutta pepe e riccioli Shakira con la sua hit “Hips don’l lie” (i fianchi non mentono): ed è assolutamente vero anche per la moda, la misura dei fianchi è il punto critico della modella che desideri sfilare in passerella. Nel composit della modella il termine indica la circonferenza dei fianchi e accanto al termine hips viene riportata la misura in cm o "inches" (vedia lla voce "inch").

 

INCH:

significa pollice (non quello della mano!); unità di misura di lunghezza usata nei paesi anglosassoni e negli Stati Uniti. Il plurale è “inches”, l’abbreviazione “in”. A parte l’essere molto usato nel settore tecnologico, questo tipo di misurazione è utilizzato nei composit dei modelli per indicare praticamente tutte le misure fisiche, tranne l’altezza e le scarpe. Accanto alle misure espresse in centimetri, ci sono sempre quelle espresse in "inches". Un “inch” equivale più o meno a 2,5 centimetri.
Facciamo un esempio del composit di una ipotetica modella:
Altezza 1,78 – Seno 89 – Vita 61 – Fianchi 90 – Scarpe 41 – Occhi azzurri – Capelli castani
Height 5’10” – Bust 35 – Waist 24 – Hips 35½ - Shoes 10 – Eyes blue – Hair brown.

 

INSEAM:

termine americano che indica la misura del pantalone interno per l’uomo, usato nel composit dei modelli più spesso del termine equivalente inglese "inside leg". La misura è espressa in centimetri e in “inches” (vedi alla voce “inch”).
La misura del pantalone interno va presa a pantalone indossato appongiando un capo del metro all’altezza del cavallo e tirando il metro fino al punto in cui il pantalone tocca la scarpa.

 

INSIDE LEG:

termine inglese che indica sul composit dei modelli (uomini) la misura del pantalone interno. Più usato il termine americano “inseam” (vedi alla voce relativa).

 

LOCATION:

località, luogo. Termine solitamente usato dal personale delle agenzia di moda o dai fotografi per indicare il luogo dove avverrà il servizio fotografico o più in generale il lavoro della modella o del modello scelti daql cliente. Il plurale è "locations".

 

LOOK:

termine ormai di uso comune in Italia e non solo; indica l'aspetto, il modo di apparire di una persona, dato dall’insieme del suo aspetto fisico e del suo modo di vestire. E’ compito dell’agenzia o del curatore di immagine di trovare il look più adatto per valorizzare i punti forza di ogni aspirante modella o modello.